sabato 19 marzo 2011

Le proposte del pd




Alcuni giorni fa il PD ha organizzato un incontro pubblico per far conoscere la loro proposta circa la chiusura e la ristrutturazione dell'Asilo Nido Marsili. Erano presenti Simona Lembi ex assessore alle politiche sociali e Claudio Mazzanti ex presidente del quartiere Navile, anche i relatori confermano che il Nido riaprirà a gestione privata.
La soluzione è quindi quella di far ristrutturare l'asilo ad una impresa che poi lo terrà in gestione per un certo numero di anni (25 o 30) fino a quando non sarà rientrata la spesa (in linguaggio tecnico privato in concessione). Sia Mazzanti che la Lembi non sembravano essere al corrente delle ultime decisioni della Cancellieri, battendo il tasto sulla chiusura dell'asilo in settembre con relativa suddivisione dei bimbi in diverse strutture. E' stato sottolineato come le decisioni del commissario siano azioni di macelleria sociale. Fortunatamente la chiusura non sarà immediata, ma graduale, quindi non verranno create nuove sezioni lattanti, e si attenderà che i bimbi presenti andranno alla materna. Mazzanti ha posto l'accento sulla diminuzione dell'offerta del servizio quando il Marsili sarà in ristrutturazione. Il nido oggi offre ben 69 posti, per questo si propone quindi di trovare un luogo alternativo per i bambini durante gli anni della ristrutturazione per far sì che il quartiere possa offrire lo stesso numero di posti che è in grado di offrire oggi. Si ipotizzano come struttura temporanea la scuole Zappa che pare abbia un intero piano libero.

Lucia Melotti

Nessun commento:

Posta un commento