venerdì 21 ottobre 2011

Schema programma lavori pubblici












E' stato approvato ieri in giunta lo schema programma dei Lavori Pubblici per il triennio 2012-14. il documento è un atto propedeutico al bilancio preventivo
per l'anno 2012, forse qualcuno ricorderà quello approvato dal commissario Cancellieri in cui erano elencati i nidi: Roselle, Coccheri, Allende, Vestri, Marsili, Tovaglie e il De Giovanni, (questi ultimi due, realtà a parte) con previsione di interventi. I nidi oggi sono attivi, con le chiusure delle sole sezione lattanti. Nell'attuale schema si preventiva una spesa generale sotto la voce "manutenzione straordinaria di  adeguamento normativo e diminuzione fattore rischio" per gli edifici scolastici con ricorso credito nel triennio di sei milioni e mezzo a finanziamento comunale e con finanziamenti di altri enti/privati di quasi 4 milioni (3870).
A Borgo sono previsti 3 milioni da finanziamento da altri enti/privati per un "Nuovo servizio educativo per l'infanzia". Con un milione e sei si provvederà nel 2014 alla ristrutturazione del Giovanni XXIII a destinazione scuola (oggi accoglie alcune sezioni di materna). Una messa a norma è destinata alla scuola d'infanzia Rocca con una previsione di spesa di un milione e duecento mila nel 2012 sempre a finanziamento del comune. Una manutenzione straordinaria a finanziamento misto residuo pubblico e altri enti/privati per circa un milione e mezzo per la scuola d'infanzia ai Giardini Margherita. Si ipotizza l'apertura della scuola dell'infanzia Tempesta in quartiere Savena con finanziamento comunale di due milioni. Il documento chiude con una vecchia conoscenza, sotto la voce "Nuovo servizio per l'infanzia" nell'area di Villa Mazzacorati ritroviamo lo stabile del vecchio e ormai nido Rizzoli (?) con un finanziamento di altri enti/privati di 1 milione e trecento mila.

Nessun commento:

Posta un commento