lunedì 10 novembre 2014

Mamma ho i pidocchi!

sideshowmom













Lunedì mattina. Si inizia come sempre DI CORSA. Le bambine non vogliono, nell'ordine: alzarsi dal letto, fare colazione, vestirsi, lavarsi i denti e uscire di casa. Nel mentre: traungugio il caffè quasi denso e penso ad un modo per prendere in pungo la situazione! Arriva il non-marito tutto fresco e profumato di doccia che mi dice: "Hai visto le ultimi mail dei genitori? Pare ci siano ancora i pidocchi"

Pidocchi?
Ahhh!!!! Questo urlo lo faccio in silenzio, ad alta voce commento: "Ci risiamo!" Mentre vesto le bambine, con l'ultima lente d'ingandimento con lucetta, allegata, a non so più a quale prodotto antipidocchio, vado a caccia di bestiacce. Cerco tra i capelli, che per fortuna sono belli scuri.

Le mail
La caccia mi lascia a mani vuote. Meno male! Finisco di vestirle e le spedisco con il papi a scuola. Mentre le saluto con il solito rito mattutino dal balcone, penso di andare a scartabellare tra le mail di classe...devo proprio?...Preparo il secondo caffè della giornata e scorro gli scritti che sono alle otto e dieci del mattino a quota 26! 

Emozioni
Il pidocchio ci regala attimi di vera suspanse, tensione emotiva e tante raccomandazioni, non richieste. Ognuno conosce un prodotto miracoloso di diversa specie qualcuno raccomanda la crema a base chimica, altri incensano la pomata a base vegetale, qualcuno racconta del prodotto olioso tramandato dalle nanna Gertrude, poi seguono suggerimenti su sprai preventivi, profumi scaccia piaddochi, (sconsigliati da qualunque fonte ufficiale!)....e infine gli igenisti raccomanda di mettere tutto in lavatrice a 2000 gradi pure la tapezzeria! C'è chi spiega come sia utile riporre indumenti e cuscini in frigorifero, altri dicono di isolare oggetti, spazzole, lenzuola e quant'altro per 95 giorni, ben chiusi in sacchetti a doppia plastica con doppia sigillatura...e mentre tutti urlano la loro teoria a discapito di quella degli altri, c'è qualcuno che si offende, qualcuno che insulta, e qualcun'altro che minaccia di far nomi dei bambini sempre pidocchiosi che contagiano quelli puliti (perché sporciazia-pidocchio, da che mondo è mondoè un binomio indissolubile. Intanto il caffè è salito e sono le otto e venti. Chiudo i contatti e mi chiedo: perché i pidocchi ci causano tanta violenza? Sarà una paura ancestrale?             
 

1 commento: