mercoledì 22 aprile 2015

24 aprile: giornata mondiale contro la meningite



Il 24 aprile si celebra in tutto il mondo la giornata mondiale contro la meningite. La meningite è  un'infiammazione delle meningi, la membrane che rivestono il sistema nervoso centrale e proteggono il cervello e il midollo spinale. Si tratta di una delle malattie che più spaventano i genitori. La paura di questa malattia, che può avere esiti fatali,  torna e si acuisce ogni volta che le cronache raccontano la storia di una bambino o di una bambina strappati alla vita da una meningite fulminante.
Ogni anno in Italia si registrano circa 1000 casi di meningite. Come si legge su Epicentro, il portale del Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell’Istituto superiore di sanità, la malattia può avere origine virale, batterica o essere causata da funghi. La forma virale, detta anche meningite asettica è quella più diffusa e solitamente si risolve senza gravi conseguenze. La meningite batterica, invece, seppur più rara, può avere conseguenze fatali. I batteri responsabili della malattia sono principalmente tre:  meningococco, pneumococco ed emofilo.
Come per altre patologie un'arma efficace prevenire questa malattia è costituita dalle vaccinazioni. Come si legge ancora su Epicentro  "oggi sono disponibili vaccini per la prevenzione delle infezioni da Haemophilus influenzae di tipo b (Hib), da Neisseria meningitidis (meningococco) di tipo A, B, C, Y, W135 e da alcuni sierotipi di Streptococcus pneumoniae (pneumococco), efficaci già nel primo anno di vita.".
Da diversi anni in Italia, il Comitato nazionale contro la meningite promuove la giornata dedicata alla sensibilizzazione e prevenzione della malattia e gestisce il sito www.liberidallameningite.it in cui sono disponibili notizie, approfondimenti e materiale scaricabile sulla patologia e sulle vaccinazioni disponibili. L'organizzazione ha promosso anche la campagna #liberidallameningite per sensibilizzare l'opinione pubblica sulle forme di prevenzione di questa malattia che miete vittime soprattutto tra i più piccoli.  L'iniziativa rappresenta la parte social della più vasta campagna  “Contro la meningite P.U.O.I. fare la differenza”, giunta alla sua terza edizione. PUOI sta per previeni, unisciti, osserva e informati. L'invito è quello a vaccinare, unirsi al Comitato Nazionale contro la Meningite, segnalare le disfunzioni informative, osservare i sintomi per favorire una diagnosi tempestiva ed informarsi sui rischi e le conseguenze della malattia.
In occasione della Giornata Mondiale contro la Meningite sarà attivo, come gli anni scorsi, il numero verde 800 090 155.  Dalle 9:00 alle 20:00 pediatri ed igienisti risponderanno ai genitori fornendo informazioni sulla malattia e sui vaccini disponibili. Inoltre il Comitato Nazionale contro la Meningite mette a disposizione dei genitori l'app "Liberi dalla meningite", l'applicazione per smartphone e tablet può essere scaricata gratuitamente da Applestore e Googleplay.

Nessun commento:

Posta un commento