lunedì 20 giugno 2016

Il sesso salverà il Paese?


















“È importante il tema dei servizi, come gli asili nido, che devono essere abbastanza per permettere ai genitori di continuare a lavorare quando hanno bambini piccoli o di non svenarsi per pagare le baby sitter.” Dichiara il Ministro alla salute Beatrice Lorenzin in una recente intervista a Repubblica. Il problema affrontato dal Ministro è quello della denatalità. I dati sono forniti dall'Istat e ci  raccontano un Paese in un forte deficit di nascite. Quest'anno poi sono più i morti dei vivi. Per ricordare un calo così drammatico dobbiamo tornare al biennio 1917-18 quando oltre alla guerra, si era aggiunta l'epidemia della Spagnola a mietere vittime.

I motivi del calo sono tanti: aumenta l'infertilità, sia per le donne, che per gli uomini e la crisi del lavoro pesa sui bilanci e non poco.
Quando potrò permettermi di mantenere un figlio? Se sono sempre ricattabile: senza maternità, senza ferie, senza malattie e con uno stipendio che magari non supera i mille euro mensili? Sono domande concrete che si pongono tanti giovani in un paese dove i servizi di sostegno sono sempre meno. E non mancano solo i nidi ma anche i servizi di cura per gli anziani, che spesso sono i genitori, dei giovani che vorrebbero mettere in cantiere un bebè.
La comunità Europea. Dichiara che ci vuole sostegno! Lo dice dopo aver visionato la situazione con puntuali report e studi. L'Unione ipotizza di affrontare la situazione con azioni concrete: migliorando le condizioni dei lavoratori, aumentando i servizi a sostegno alla famiglia e favorendo l'immigrazione di soggetti extraeuropei. Il deputato svedese Jan Andersson si chiedeva "Chissà cosa accadrebbe con un ipotetico allargamento alla popolosa Turchia?" Era il 2008 quando si facevano questi discorsi. Sono passati 7 anni e ad oggi di politiche del genere se ne vedono poche. Anzi...in Francia, si sta riformando il mercato del lavoro, in modo peggiorativo, mentre in Austria, per favorire il flusso di immigrati si è pensato di costruire un muro di confine. La Danimarca invece di recente ha tentato di rilanciare la natalità del paese con lo spot: “Il sesso salverà il paese?” con il principio sempre verde: “Più sesso, Più figli!” Non si sa, se sia stato lo spot o altro, ma il paese ha registrato un boom di nascite. Forse vale la pena provare anche in Italia? 

Nessun commento:

Posta un commento