venerdì 30 settembre 2016

Nidi di qualità: a Roma la presentazione di un libro








Cronaca cittadina Oggi a Roma presso lo spazio Europa in via IV Novembre 149, tra le 10 e le 14 si apre dibattito e una riflessione sul tema infanzia e qualità nei servizi educativi. La mattinata prende avvio dalla presentazione di un testo importante e prezioso. Non fatevi scoraggiare dal titolo: "Un quadro Europeo per la qualità dei servizi educativi" ne vale la pena. Il libro è edito da ZeroSeiUp e firmato da Arianna Lazzari professoressa dell'Università di
Bologna. Si tratta di un nutrito testo frutto di una lunga ricerca durata ben due anni che affronta il tema con uno sguardo allargato all'Europa. Il documento punta ad assolvere ad un compito davvero impegnativo. Intanto fa un quadro delle situazione attuale dei servizi educativi, traccia poi delle linee guida per un servizio educativo. Le linee sono in verità riprese da un precedente documento, scritto dalla commissione Europea nel '96 a cui forse c'è poco da aggiungere. Si ribadisce nuovamente che solo dei servizi di qualità possono essere inclusivi e formativi. Ma come dovrebbe essere un buon servizio? Intanto non si dovrebbe pensare più  in termini di 0-3 e 3-6, ma in termini di 0-6, dove tutto il tratto prescolastico, possa raccordarsi. Un buon servizio dovrebbe poi essere garantita dalla figura del coordinamento pedagogico, figura importante da generalizzare in modo sistematico. Ma sopratutto un buon servizio educativo dovrebbe mettere al centro il bambino come soggetto attivo delle sua crescita favorendone "semplicemente" la creativa. Questo libro esce in un momento di grande attesa rispetto all'approvazione della legge delega 107/2015 e sopratutto rispetto ai finanziamenti che i nidi stanno aspettando da anni e oggi sono più che mai urgenti. 

Nessun commento:

Posta un commento