venerdì 19 maggio 2017

Aiutare i nidi si può.

 
Mission Bambini









Cronaca Bambina. Sabato 20 maggio e domenica 21 torna Banco per l'infanzia. In tantissime città sarà possibile comprare e devolvere beni di cura come pannolini, biberon e altro, acquistati nei negozi Prenatal e Bimbostore. E' un progetto ideato e realizzato dalla Fondazione Mission Bambini. L'iniziativa è arrivata alla 4 Edizione. «L'anno scorso- dichiara il presidente Goffredo Modena- l'iniziativa ha raccolto 50 mila euro di beni e mobilitato oltre 500 volontari» . Per capire dove sarà possibile effettuare la devoluzione si può consultare la mappa che viene pubblicata qui.

Cosa si può regalare? Prodotti  per l'igiene: pannolini, salviette, pasta protettiva, intimi, detergente, teli da cambio. Prodotti per la nanna: lenzuola, teli monouso. Prodotti per la pappa: piattini, biberon, bavaglie, posate, bicchieri. Prodotti per le attività: colori, tempere, pastelli a cera e pennarelli.
A chi saranno donati? A 130 asili nido e strutture di accoglienza per bambini da 0-3 anni precedentemente individuati e selezionati dalla Fondazione Mission Bambini. Per vedere a quale struttura sarà devoluto il materiale raccolta si può visitare questa pagina. Dopo la raccolta sarà possibile verificare quanti prodotti sono stati distribuiti in questi centri puoi restare in contatto tramite i social seguendo #fattiGRANDE!
Perché questa raccolta? Perché in Italia ci sono tanti bambini poveri come spesso ci ricorda Save the Children nei report che pubblicano tutti gli anni. Nel 2016 si individuano 1 MLN di bambini in povertà assoluta. Per povertà assoluta si intende bambini che non possono mangiare, vestire e riscaldarsi adeguatamente. Sono bambini che non possono permettersi attività, avere libri e giochi.

 
 

Nessun commento:

Posta un commento