sabato 19 maggio 2018

Centri Estivi 2018: prorogata al 30 giugno per richiedere contributi











 


Cronaca Bambina  Prorogata al 30 giugno la scadenza per richiedere contributi economici per la frequenza dei centri estivi per l’estate 2018 a Bologna. Di seguito le istruzioni.




Cosa? 

La richiesta si dovrà presentare sempre sul portale Scuole On-Line del Comune di Bologna e per ciascun bambino che ne abbia diritto il contributo è sempre di 70 euro a settimana sulla retta prevista, per un massimo di tre settimane.

Documentazione
La domanda deve essere accompagnata dalla certificazione ISEE o dalla data di sottoscrizione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU). Per presentarla è inoltre necessario essere in possesso di credenziali FedERa (qui tutte le informazioni sulla registrazione FedERa).

Erogazione 
Due le modalità di erogazione. Per le domande presentate entro il 31 maggio l’erogazione del contributo sarà diretta al gestore del centro estivo dunque le famiglie potranno pagare direttamente una retta scontata di 70 euro. Dall’1 al 30 giugno, invece, per richiedere un posto al centro estivo e il contributo a copertura del costo di frequenza occorre presentare due distinte domande online. Le domande di iscrizione saranno valutate in ordine di presentazione della richiesta mentre quelle di contributo verranno valutate in ordine crescente di ISEE e in ogni caso fino a concorrenza delle risorse disponibili. 
 
Come?
La famiglia pagherà la retta intera al gestore e riceverà il contributo, se dovuto, successivamente alla chiusura del bando. Il contributo verrà liquidato al termine del periodo estivo, solo dietro presentazione di attestazione di frequenza e di quietanza di pagamento in originale o in copia conforme, rilasciata dal gestore del centro estivo, all'Ufficio Scuola del Quartiere di residenza entro il 15 settembre 2018.

La distribuzione dei posti
L'ammissione avverrà in relazione ai posti disponibili secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande, con precedenza per i bambini con disabilità.

I destinatari
I destinatari dei contributi sono bambini residenti nel Comune di Bologna, delle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado, di età compresa dai 3 ai 13 anni (nati dall’1 gennaio 2005 al 31 dicembre 2015) che frequentano un centro estivo coordinato da IES o un centro estivo di altro Comune/Distretto della Regione Emilia-Romagna che ha aderito al “Progetto per la conciliazione vita-lavoro”. 
 
Quanto?
Il contributo alla singola famiglia per ogni bambino e sarà pari a 70 euro settimanali per un massimo di tre settimane di partecipazione ai centri estivi nel periodo giugno-settembre 2018. In ogni caso il contributo non potrà essere superiore al costo settimanale previsto dal gestore e non è comulabile con contributi da altri soggetti pubblici per la stessa tipologia di servizio nell’estate 2018.

I criteri per i contributi:
1 Il contributo potrà essere richiesto dalle famiglie con ISEE non superiore a 28.000 euro, in cui entrambi i genitori, o uno solo in caso di famiglie monogenitoriali, siano occupati ovvero lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati. Sono comprese anche le famiglie nelle quali anche un solo genitore sia in cassa integrazione, mobilità oppure disoccupato che partecipi alle misure di politica attiva del lavoro definite dal Patto di servizio.
2. I contributi anche per le famiglie con ISEE fino a euro 10.000, indipendentemente dalla condizione lavorativa dei genitori. Tale particolare contributo non si eroga ai ragazzi che frequentano “Scuole Aperte” in quanto per tale servizio viene già erogato un contributo direttamente agli Istituti Comprensivi. Il contributo viene erogato per i centri estivi che applichino una retta massima settimanale non superiore a 180. Per ricevere il contributo il bambino deve avere effettivamente frequentato almeno un giorno sulla settimana di riferimento presso il centro estivo per cui si chiede il contributo.

Nel caso in cui...
Laddove la certificazione ISEE - anche eventualmente se relativa al 2017 - non sia stata già presentata al Comune di Bologna per la fruizione di altri servizi educativi e scolastici nell’anno scolastico 2017/18, è necessario, per ottenere il contributo, presentare online ISEE valido, sottoscritto dopo il 15 gennaio 2018, per le prestazioni agevolate rivolte ai minorenni (coincidente con l’ISEE ordinario qualora il nucleo familiare non si trovi nelle casistiche disciplinate dell’art. 7 del D.P.C.M. n. 159/2013).
Si ricorda che ai fini della richiesta di contributo è sufficiente inserire la data di sottoscrizione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU).

Per informazioni sulle iscrizioni ai centri estivi è possibile contattare IES scrivendo a iesestate@comune.bologna.it oppure telefonando al numero 051.2196200 dal lunedì al venerdì 9.30-13; martedì e giovedì anche 14.30-17.30

Nessun commento:

Posta un commento