martedì 3 febbraio 2015

Rondella nella crocchetta : i Nas scagionano il centro pasti, i genitori chiedono chiarezza



Martedì scorso, alla scuola dell'infanzia Rocca,  un bambino di 5 anni ha trovato una rondella in una crocchetta. Il fatto era stato immediatamente segnalato ai Nas.  Le indagini sono state concluse e i carabinieri non hanno riscontrato nessuna irregolarità nel centro pasti Erbosa, da dove arrivava il pasto servito al bambino.  Nel denunciare l'accaduto era stato sollevato il dubbio che la rondella di ferro, rinvenuta nell'impasto di una crocchetta di ricotta e verdure, provenisse da uno dei macchinari utilizzato per la lavorazione. Ipotesi subito dichiarata improbabile da Seribo e ora anche dai Nas. I militari hanno dichiarato buono lo stato di manutenzione dei macchinari e non hanno riscontrato nessuna irregolarità o carenza igienica nello stoccaggio delle materie prime.
La notizia però non sembra soddisfare i genitori. Con un comunicato congiunto l' Osservatorio Mense e il Comitato genitori  0-6 chiedono che siano svolte ulteriori indagini per accertare le responsabilità.
Martedì scorso, complice anche la fortuna, non ci sono state conseguenze ma quanto accaduto avrebbe potuto creare gravi  problemi e i genitori non nascondono il timore che fatti del genere possano ripetersi.
Resta comunque da capire come una  rondella di ferro possa essere finita nel piatto di un bambino di 5 anni. Una domanda che mi pongo come collaboratrice di Bolognanidi e ancor di più come mamma.



3 commenti:

  1. Ciao sono Lucia Melotti, il commento era mio, e avevo fatto il commeto dal cell in cui diceva "Commenta come profilo google Mela", quindi credevo fosse firmato. Ora però il mio post non lo vedo più... l'hai cancellato?
    Lucia Melotti

    RispondiElimina
  2. Il perchè non lo so, ma a me sembra un sabotaggio, ripeto, questa è semplicemente la mia opinione non ho detto che sia cio' che è successo.
    Ma la rondella è pulitissima e non è sporca di impasto della crocchetta e dalla foto ha tutta l'aria di essere stata infilata
    Luca Melotti

    RispondiElimina
  3. Non è mia abitudine commentare e poi cancellare commenti. Il commento è rimasto dove era cioè ad altro post. La firma penso sia un atto di responsabilità. Quindi grazie Lucia Melotti! Per il resto aspetteremo l'evoluzione dell'indagine in corso. Se dovesse risultare veritiera l'ipotesi del sabotaggio, la preoccupazione, almeno a titolo personale, sarebbe in aumento. Non per questo non è ipotesi da indagare.

    RispondiElimina