lunedì 10 dicembre 2018

Quando l'educatrice viene a mancare...Come affrontare il lutto? Parola alla dottoressa Moncelli

asilo Nido
BolognaNidi.














Parola a... Qualche giorno fa è venuta a mancare l’educatrice di un asilo nido napoletano. La donna di soli 53 anni è stata stroncata da un infarto. (leggi qui) Un lutto improvviso è sconvolgente e mina la serenità del servizio educativo. Come affrontare la delicata e complessa situazione? L’ho chiesto alla dottoressa Alice Moncelli.  

Parola ai lettori: gli abusivi creano danni a tutto il sistema educativo ZeroSei.


















Cara BolognaNidi, 

tra i vostri post non leggo quasi mai un tema che sarebbe ora di mettere in luce: i servizi abusivi che operano nella mia città, come in tante altre, sono una vera piaga e non solo perché

Maltrattava i bambini? Indagini in corso. Arrestato maestro di 60 anni















Cronaca Bambina Apriamo anche questa settimana con una notizia drammatica. E' stato arrestato, poche ore fa, un maestro di 60 anni con l’accusa di maltrattamenti ai bambini della scuola d’infanzia dove insegnava. E’ successo a Cerignola cittadina in provincia di Foggia.

Un Natale a misura di bebè? Nove indicazioni della società italiana di pediatria











Cronaca Bambina. Arriva la festa più magica e attesa per tutto l'anno dai bambini. Insieme alla magia delle feste, arrivano anche le raccomandazioni della Società Italiana di Pediatri Preventiva e Sociale per trascorrere delle feste serene e "a misura di bambino". 

domenica 9 dicembre 2018

Sospesa educatrice di nido per comportamenti scorretti









 


Cronaca Bambina Sospesa dal lavoro per 30 giorni un'educatrice di un asilo nido comunale di Lecce. Alla base del provvedimento ci sarebbero presunti comportamenti scorretti nello svolgimento del lavoro di cura dei bambini, che tutt’ora sono oggetto di verifica.

venerdì 7 dicembre 2018

Apre il primo asilo nido per bambini in vacanza













Cronaca Bambina. Quando mamma e papà sono in vacanza per loro bebè c'è il nido "occasionale". Si tratta di una vera novità in fatto di asili nido. 

Oggi fa freddo: andiamo in giardino a giocare?















Cronaca Bambina Arriva il freddo. Ma anche d’inverno è importante portar fuori i bambini a giocare al parco, ai giardinetti, nel bosco, purché i bimbi stiano fuori all’aria aperta a giocare liberi. Ma anche quando sono a scuola o al nido, è pur sempre importante far uscire i bambini a giocare. Perché? Perché fa bene al cervello, oltre che al fisico e al buon umore. Ce lo dimostra una ricerca: a qualunque età da zero in avanti uscire a giocare fa bene, anche al freddo!