giovedì 6 aprile 2017

Obbligo di vaccino ai nidi lombardi

BolognaNidi




Cronaca Bambina. Ieri la regione Lombardia ha approvato con 34 voti favorevoli, su 50 votanti, la proposta di rendere obbligatorio 4 vaccinazione ai piccoli del nido. I 4 vaccini d'obbligo riguardano: tetano, difterite, epatite B e poliomelite. La giunta dovrà poi deliberare la normativa definendo i criteri attuativi. La Lombardia di Maroni, segue le scelte già intraprese dalla giunta Bonaccini  per l'Emilia Romagna, subito seguite della Toscana di Rossi. Nel mentre la Ministro Fedeli a margine del convegno "Nutrire insieme il futuro", svoltosi  ieri l'altro, a Bologna, frena gli entusiasmi su una possibile legge nazionale, che imponga il vaccino a tutti i bambini delle scuole dell'obbligo. Il Ministro annuncia invece la preparazione di una circolare congiunta: tra Miur e istruzione delle Salute in proposito. Il fatto è dichiara il Ministro, che si deve garantire la possibilità di frequentare la scuola a tutti quelli che ne facciano richiesta, e d'altro canto, si deve tutelare la salute dei piccoli cittadini.
Ora c'è da chiedersi: come mai i ragazzi stranieri nel centro d'accoglienza per minori non accompagnati, che hanno fatto richiesta di frequentare la scuola, non si è dato questo diritto?....E ancora a cosa mai potrà servire una circolare, un pezzo di carta, rispetto ad un problema che sta assumendo proporzioni sempre più grandi?  E ancora: come mai si è dovuti arrivare a questo punto, quando l'immunità di gregge è in pericolo,  per scrivere una circolare? La politica pare muoversi, anche in quest'occasione con passi lenti e poco accorti, senza sapere ascoltare la realtà e le necessità dei suoi cittadini.   


   

Nessun commento:

Posta un commento