venerdì 7 novembre 2014

Conta fino a 5, semplici mosse per la sicurezza in auto


"Lo tengo in braccio, tanto arriviamo tra 5 minuti", "Dobbiamo arrivare solo fino a scuola, non c'è bisogno di allacciare le cinture". In tanti probabilmente abbiamo pronunciato queste frasi almeno una volta. Quando si ha uno o più bambini salire in auto non sempre è un'operazione semplice e rapida. Il tempo impiegato per assicurare i bambini ai seggiolini però è tempo ben speso perché può evitare gravi conseguenze anche in caso di brevi spostamenti.
Stando ai dati elaborati dall' ACI 6 bambini su 10 non viaggiano sul seggiolini e le norme di sicurezza vengono trascurate soprattutto per i brevi spostamenti in città. Un dato quest'ultimo che stridé con le statistiche: il 75% degli incidenti stradali avviene in città e il 40% di quelli mortali si verifica su percorsi inferiori a 3 km.
La campagna "Conta fino a 5 ", promossa da Opel in collaborazione con l'Aci e la fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer di Firenze, nasce proprio per sensibilizzare i genitori sul l'importanza della sicurezza in auto.
Come recita il titolo, la campagna propone 5 semplici regole per viaggiare sicuri con i bimbi a bordo.

1 Mai in auto senza seggiolino e attenzione all'airbag
I bambini devono viaggiare sempre allacciati su un seggiolino omologato adatto al loro peso e alla loro altezza. Se il seggiolino di un lattante viene posizionato sul sedile anteriore l'airbag deve essere disattivato.
I sistemi di ritenuta riducono fino al 90% il rischio di gravi lesioni. Le cinture di sicurezza offrono garanzie che le braccia di mamma e papà non possono offrire. Nel caso di un impatto ad una velocità di 56km orari un bambino del peso di 15 kg produce una forza d'urto pari a 225kg: un peso impossibile da trattenere con le braccia.

2 Scegli il seggiolino giusto ed installalo correttamente
Il seggiolino deve essere scelto in base al peso e all'altezza del bambino. Prima di utilizzarlo occorre leggere le istruzioni del seggiolino, se questo viene comprato usato occorre chiederle al venditore oppure cercare su Internet.
Il posto più sicuro dove installare il seggiolino è il sedile posteriore.

3 Dai il buon esempio: allaccia la cintura
Mamma e papà devono sempre allacciare le cinture di sicurezza, in questo modo anche per i bambini sarà più semplice imparare il rispetto delle regole: i bambini tendono a ripetere i comportamenti messi in atto dai genitori.

4 Non lasciare oggetti sul ripiano posteriore
La fretta e il disordine possono spingerci a gesti apparentemente innocui come lasciare qualcosa appoggiato sulla cappelliera o giochi sparsi sul sedile posteriore. In caso di una brusca frenata a 50 km orari un oggetto di 3kg lasciato sulla cappelliera può colpirci con una forza di 90kg e produrre traumi e lesioni anche molto gravi.

5 Non distrarti alla guida
Non distrarsi alla guida diviene un imperativo ancora più importante quando in auto ci sono anche dei bambini.
Parlare al cellulare, cercare una stazione radio o voltarsi per dare qualcosa al bambino sono comportamenti comuni quanto pericolosi che dobbiamo imparare ad evitare.

Esistono poi alcuni accorgimenti per evitare o almeno minimizzare il rischio di abbandonare i piccoli in auto o investirai mentre si fa manovra.
La cronaca periodicamente ci racconta di bambini morti per essere stati dimenticati in auto dai genitori che magari si sono scordati di portarli all'asilo o dai nonni. Abbandonare un bambino in auto potrebbe capitare a chiunque.
Al momento non esistono strumenti tecnologici in grado di avvertirci ma alcuni piccoli accorgimenti, come lasciare in auto un giochino o un altro oggetto del bambino, che ci ricordi la sua presenza a bordo. Un altro piccolo stratagemma potrebbe consistere in un promemoria, magari sullo schermo del computer dell'ufficio, che ci chieda se abbiamo ricordato di portare il bambino al nido o da chi deve prendersi e cura in nostra assenza
Sempre la cronaca ci pone di fronte ad un altro rischio da cui nessuno è immune: quello di investire il proprio bambino mentre facciamo retromarcia o facciamo manovra. Per evitare quella che viene definita bye bye sindrome è meglio far salire i bambini in auto prima di accendere il motore e, in caso vogliano salutarci mentre andiamo via, fare in modo che con loro ci sia sempre un altro adulto.



1 commento:

  1. Forse la fretta, forse i pensieri che angustiano ogni adulto, hanno distratto migliaia di genitori in tutto il mondo causando immani tragedie e lo stillicidio dei bimbi dimenticati nei veicoli.
    Realizzata a Messina, Infant Reminder è la prima applicazione al mondo, per smartphones e tablets, totalmente gratuita e utilizzabile in tutto il mondo, in grado di scongiurare il pericolo di dimenticare i bambini nei veicoli.
    Prelevala gratuitamente dal sito ufficiale http://www.infantreminder.com/ oppure da App Store o Google Play.

    RispondiElimina