Visualizzazione post con etichetta laura branca. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta laura branca. Mostra tutti i post

giovedì 24 dicembre 2015

Auguri da BolognaNidi



Auguri a tutti nostri lettori, lontani e vicini, piccoli e grandi, genitori e nonni, insegnanti e educatori...Auguri a tutti e tutte. La redazione chiude fino al sette gennaio. Intanto ci diamo ai festeggiamenti, al mangiare, al cucinare, ai brindisi, alle dormite, al gioco, ai baci di amici e parenti, alla lettura...e all'ordine tra appunti, idee, libri, disegni, immagini e sogni. Torneremo per il 2016 con tante novità editoriali che speriamo vi saranno gradite. Auguri da Laura e Francesca

martedì 14 aprile 2015

Educare i bambini: quante domande...


Per la prima volta, dal 1971, i posti al nido superano le richieste. Il dato però cela situazioni molto diverse: famiglie che rinunciano a iscrivere i propri figli e famiglie che non trovano posto oppure non possono usufruire di una struttura facilmente raggiungibile. Chi e perché rinuncia al nido? Chi è perché non trova posto nei nidi comunali?  Chi si occupa della famiglia e dei servizi educativi? Cosa sta succedendo in Emilia Romagna? A queste domande, che quotidianamente i genitori si pongono, cercherà di dare una risposta il convegno "Educare i bambini, quante domande..." in programma il prossimo 17 aprile a Bologna.
Organizzato dall'associazione BolognaNidi, il dibattito avrà al centro lo stato di salute dei servizi educativi dedicati ai bambini da 0 a 3 anni. I nidi costituiscono un'importante risorsa educativa e sociale, eppure sono sempre di più, in tutta Italia, i servizi che stanno chiudendo o rischiano di chiudere. A Reggio Calabria non c'è più un nido pubblico, molte regioni sono lontane dall'obiettivo di Lisbona e anche nella nostra regione, in cui i nidi hanno rappresentato a lungo un modello, non mancano criticità e difficoltà.  Al dibattito parteciperanno la vicepresidente della regione Emilia Romagna, Elisabetta Gualmini, Cristiano Gori, dell'Università Cattolica di Milano, esperto di welfare e politiche locali, SilviaNicodemo, avvocato e docente di diritto pubblico dell'Università di Bologna, Sandra Benedetti, responsabile  u.o. dell'area infanzia e genitorialità del servizio politiche familiari, infanzia e adolescenza della regione,
L'incontro sarà moderato da Laura Branca, giornalista freelance e fondatrice dell'associazione BolognaNidi. Nata dall'esperienza dell'omonimo blog, dal 2011 BolognaNidi si occupa di educazione e servizi educativi, raccogliendo intorno a se genitori, educatori, pedagogisti, insegnanti e giuristi. L'associazione promuove dibattiti ed incontri. Notizie ed approfondimenti sul mondo dell'infanzia e dell'educazione sono i temi portanti intorno a cui ruota.
Il convegno si terrà nella Sala Marco Biagi, in via Santo Stefano 119 alle ore 17. 


domenica 11 maggio 2014

Servizi sociali: intervento introduttivo



Corso di aggiornamento per l'ordine dei giornalisti

Introduzione di Laura Branca

Cosa sono i servizi sociali?





 
 
 
 
I servizi sociali sono difficili da contornare ogni soggetto che se ne occupa li concepisce in modi  diversi, magari simili, ma pur sempre diversi. Alcuni contorni però possiamo darle: nel 2006 COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE nel documento: “Attuazione del programma comunitario di Lisbona:i servizi sociali d'interesse generale nell'Unione europea” {SEC(2006) 516} da questa definizione rispetto ai servizi sociali:

Servizi forniti in maniera personalizzata, al fine di rispondere alle
esigenze di utenti vulnerabili che si basano sul principio di
solidarietà e di parità d'accesso.”

mercoledì 17 aprile 2013

Educare i bambini: introduzione di Laura Branca


I servizi educativi stanno attraversando un momento difficile, lo scenario a cui siamo di fronte è talmente complesso che anche riuscire a farne un ritratto verosimile non è del tutto scontato. I motivi delle difficoltà sono tantissimi. Abbiamo le difficoltà economiche e lavorative dei genitori (come pagare le rette?) ma anche le difficoltà delle PA che non sanno come muoversi tra i limiti imposti al contenimento di spesa e le necessità di offrire un servizio. Nel mentre le politiche del Governo attuale sono ancora in definizione (ddl 1260 e Buona scuola) mentre nei governi precedenti sono state immancabilmente annunciate e poco realizzate. L'associazione BoNidi anche quest'anno 2015 propone un dibattito nel tentativo di confrontarsi e trovare risposte ai tanti interrogativi che gravitano attorno al mondo dell'educazione e dell'infanzia.