mercoledì 19 dicembre 2018

A Roma ci sono fanciulli che rischiano di dover lasciare la casa famiglia alla vigilia di Natale.











Cronaca Bambina A Roma ci sono ragazzi senza famiglia che rischiano di finire dover uscire di casa alla vigilia di Natale. Cosa succede? La denuncia è lanciata da Famiglia Cristiana. Molto incisive ed estremamente chiare le parole di Matteo Mennini presidente di Bambinipiùdiritti.

Friuli Venezia Giulia: 14 milioni alle famiglie con più figli

BolognaNidi










Cronaca Bambina La giunta regionale del Friuli Venezia Giulia destina 14 milioni di euro per dare sostegno alle famiglie con più figli.

martedì 18 dicembre 2018

Fare l'educatore è più usurante che lavorare in miniera?





Cronaca Bambina C'è fermento tra le educatrici di Cinisello Balsamo. Il nido  comunale Il Girasole, secondo un'informativa del sindaco, verrà gestito da giugno dall'azienda Insieme per il sociale IPIS. Il nido è collocato nel quartiere Crocetta una zona particola della cittadina. "E' un asilo davvero multietnico- mi racconta Antonella educatrice storica di Cinisello- la maggior parte delle famiglie sono straniere". Andiamo a capire da vicino cosa succede.

Come scegliere la migliore scuola d'infanzia?

BolognaNidi








Consigli X genitori Le scuole d'infanzia aprono le porte per gli OpenDay. Iniziano così faticosi, a volte deliranti, tour, tra una scuola all'altra, alla ricerca della  migliore. State rilassati genitori! La scuola migliore non esiste. Esiste solo la scuola migliore per la famiglia. Detta così potrebbe sembrare una differenza trascurabile, ma non lo è. Vediamo insieme perché, e cerchiamo il modo migliore di affrontare questa scelta.

lunedì 17 dicembre 2018

Imola: maestra ai domiciliari accusata di maltrattamenti e insulti razzisti















Cronaca Bambina. Un nuovo caso di maltrattamento si registra a Imola. Il caso presenta più aspetti inquietanti. Intanto dalle prime ricostruzioni parrebbe che i maltrattati continuassero da anni e fossero stati segnalati alle autorità scolastiche. Gli insulti e i maltrattamenti erano poi razzisti e diretti agli alunni di origine nordafricana.

A Bologna si cambia d'urgenza il fornitore della pappa nei nidi











 
Cronaca Bambina Che pasticcio nelle cucine dei nidi bolognesi! Il Comune invia un comunicato "sull'interruzione dell'affido del servizio di fornitura delle derrate alimentari nei 49 nidi comunali alla ditta Olivo snc". In tutti i nidi da oggi, fino alla sospensione delle attività per Natale, la fornitura di alimenti con la ditta Olivo snc è stato sospeso ed è stato avviato un servizio alternativo con la ditta Digitail srl attraverso il canale e-commerce.

Perché i bimbi dovrebbero star meglio a casa con la mamma?












Mamma portami al nido "I bambini  stanno meglio a casa con la mamma o con i nonni" Quante volte ho sentito queste parole? Tantissime volte e da chiunque: nonni, zii, mamme, papà ma anche da adulti senza figli o nipoti. Se avessi un euro per ogni volta che ho ascoltato frasi simili oggi sarei ricca... Il fatto che tanti studiosi ci abbiano dimostrato che le cose non stanno affatto così, non ha alcuna importanza. Sono molti ad esserne convinti. Oggi dedico questo post a tutti i genitori, mamme e papà, nonne e nonni che pensano che la famiglia sia il luogo migliore dove crescere un bebè. Lo faccio non tanto per convincerli, ognuno è libero di pensarla come vuole, ma per aprire uno sguardo diverso sui nidi.

A Torino mancano le educatrici


BolognaNidi












Cronaca Bambina Mancano 40 educatrici ma ne assumono solo 20. Succede a Torino. Le educatrici precarie lanciano un appello e scrivono alla giunta del sindaco Chiara Appendino.

sabato 15 dicembre 2018

Pantaloni rosa? No grazie!

Bologna Nidi
BolognaNidi
 













Cronaca Bambina “Vi ringrazio per i pantaloni rosa e le mutandine che avete imprestato al bambino, dopo aver esaurito la scorta. Però le norme sociali non le abbiamo fatte noi. Lo preferivamo pisciato, che sappiamo che tanto asciuga, piuttosto che vestito da femmina e con le idee sull’identità di genere in conflitto” Lo scrive la mamma di un bimbo alle maestre della scuola d’infanzia, dopo aver "ritirato" suo figlio con pantaloni rosa.

La sfida di Reggio Emilia. Parola all'assessore Curioni

BolognaNidi











Intervista a... Confrontarsi con il modello educativo di Reggio Emilia è sempre molto stimolante, non c'è che dire. Oggi in città  qualcosa si muove (anche) politicamente parlando. Reggio Emilia alza la testa e lancia la sfida al governo per rilanciare l’attenzione sul tema infanzia. Incontro l’assessore Raffaella Curioni  che ci spiega questa protesta partita dai cittadini e accolta dalla politica locale. Riuscirà Reggio Emilia a farsi seguire da altri comuni? 

venerdì 14 dicembre 2018

Roma: licenziate per maltrattamenti prima della sentenza










 

Cronaca Bambina. La notizia è davvero inquietante, il primo a lanciarla è Il Messaggero e si ricollega ad uno dei casi di maltrattamento, più drammatici, di quest’anno. Facciamo riferimento al "caso" dell’asilo Nido comunale Papero Giallo (leggi qui). In questi giorni le educatrici sono state licenziate senza preavviso prima della sentenza definitiva.

Cinisello: le educatrici scendono in piazza


BolognaNidi















Cronaca Bambina Le educatrici del comune di Cinisello Balsamo (provincia di Milano) sono in stato di agitazione contro la decisione, della giunta guidata dal leghista Giacomo Giovanni Ghilardi, di esternalizzare un asilo nido. In programma una manifestazione di protesta fissata per il lunedì 17 durante il prossimo consiglio. Pubblichiamo il comunicato delle RSU

giovedì 13 dicembre 2018

Nidi Gratis per quanto ancora? La Lega fa male i conti. Mancano 23 mln in bilancio

BolognaNidi













Cronaca Bambina Nidi Gratis la manovra messa a punta con grandissimo successo dalla Lega in Lombardia, rischia di "saltare". A rimetterci, se i soldi non si troveranno, saranno 14mila famiglie. Una bella notizia da mettere sotto l’albero di Natale.

Perché sono importanti i nidi? Parola a Mila Spicola















Intervista a... Quando chiedo l’intervista a Mila Spicola lei mi risponde subito “sono insegnante palermitana potrà ben immaginare come vedo io i nidi” Insegnante alla scuola pubblica, scrive sull’ haffintonpost ed è impegnata politicamente. Dirigente nazionale per il Partito democratico fino al 2016​, oggi indipendente. Con il dottor Paolo Siani ha di recente “lanciato” la petizione QuotacentoXgliasili di cui abbiamo già parlato a più riprese (leggi qui e qui). Oggi la petizione è arrivata a contare più di 7mila firme e continua a crescere. Perché un’insegnate palermitana lotta per i nidi d’infanzia? Vediamo insieme il suo punto d vita.

mercoledì 12 dicembre 2018

Gli asili nido? Riducono il quoziente di intelligenza dei bambini svizzeri











Cronaca Bambina Spira un vento conservatore, emerge una voglia di ritorno al passato e non solo in Italia. La notizia arriva fresca fresca dalla vicina e civilissima confederazione Svizzera, dove l'Associazione Iniziativa di protezione, distribuisce opuscoli, in 30 mila copie, in cui si scrive a chiare lettere che: la frequentazione dei nidi fa male perché riduce il quoziente intellettivo dei bambini". Lo studio a cui fa riferimento? Italiano.

Telecamere a scuola: ma quanto costano?













Cronaca Bambina Istallare le telecamera in ogni nido e in ogni scuola d’infanzia, ma che costi potrebbe avere?  Tuttoscuola ha fatto un rapido calcolo dei possibili costi.

martedì 11 dicembre 2018

Maltrattamenti: tra verità e clamore. Parola al dottor Lodolo D'Oria




















Intervista a... Oggi sono comparse anche le immagini che hanno portato all'arresto dal maestro pugliese. Si tratta dell’ultimo caso che ha portato all’attenzione generale il fenomeno dei maltrattamenti (leggi qui). I casi sembrano moltiplicarsi e aumentare: ma si tratta di una percezione o sono davvero in aumento? E perché accade? In un contesto poco chiaro, dove prevale l’istinto più della ragione, dove le informazioni che abbiamo sono poche e la soluzione più ovvia, e spesso acclamata, è la telecamera, decido di incontrare uno dei massimi esperti il dottor Vittorio Lodolo D’Oria.

Il nido rischia la chiusura perché il "rumore" dei bambini disturba i condomini


BolognaNidi















Cronaca Bambina Conosco Cinzia D’Alessandro da qualche anno, la conosco solo via telefono, ma è un’educatrice che stimo davvero, uno dei miei punti di riferimento a Milano e non solo. E’ bello parlare con lei di bambini e di pedagogia, di nidi e attività educative, perché ogni volta che l’ascolto mi sento un po’ più in pace e mi convinco che, sì, i nidi d’infanzia possono esser qualcosa di eccezionale... Eppure il suo nido è a rischio chiusura, no, non per questioni politiche, economiche o di altra natura, il nido potrebbe chiudere perché il vociare dei bambini disturba la quiete...

lunedì 10 dicembre 2018

Quando l'educatrice viene a mancare...Come affrontare il lutto? Parola alla dottoressa Moncelli

asilo Nido
BolognaNidi.














Parola a... Qualche giorno fa è venuta a mancare l’educatrice di un asilo nido napoletano. La donna di soli 53 anni è stata stroncata da un infarto. (leggi qui) Un lutto improvviso è sconvolgente e mina la serenità del servizio educativo. Come affrontare la delicata e complessa situazione? L’ho chiesto alla dottoressa Alice Moncelli.  

Parola ai lettori: gli abusivi creano danni a tutto il sistema educativo ZeroSei.


















Cara BolognaNidi, 

tra i vostri post non leggo quasi mai un tema che sarebbe ora di mettere in luce: i servizi abusivi che operano nella mia città, come in tante altre, sono una vera piaga e non solo perché

Maltrattava i bambini? Indagini in corso. Arrestato maestro di 60 anni















Cronaca Bambina Apriamo anche questa settimana con una notizia drammatica. E' stato arrestato, poche ore fa, un maestro di 60 anni con l’accusa di maltrattamenti ai bambini della scuola d’infanzia dove insegnava. E’ successo a Cerignola cittadina in provincia di Foggia.

Un Natale a misura di bebè? Nove indicazioni della società italiana di pediatria











Cronaca Bambina. Arriva la festa più magica e attesa per tutto l'anno dai bambini. Insieme alla magia delle feste, arrivano anche le raccomandazioni della Società Italiana di Pediatri Preventiva e Sociale per trascorrere delle feste serene e "a misura di bambino". 

domenica 9 dicembre 2018

Sospesa educatrice di nido per comportamenti scorretti









 


Cronaca Bambina Sospesa dal lavoro per 30 giorni un'educatrice di un asilo nido comunale di Lecce. Alla base del provvedimento ci sarebbero presunti comportamenti scorretti nello svolgimento del lavoro di cura dei bambini, che tutt’ora sono oggetto di verifica.

venerdì 7 dicembre 2018

Apre il primo asilo nido per bambini in vacanza













Cronaca Bambina. Quando mamma e papà sono in vacanza per loro bebè c'è il nido "occasionale". Si tratta di una vera novità in fatto di asili nido. 

Oggi fa freddo: andiamo in giardino a giocare?















Cronaca Bambina Arriva il freddo. Ma anche d’inverno è importante portar fuori i bambini a giocare al parco, ai giardinetti, nel bosco, purché i bimbi stiano fuori all’aria aperta a giocare liberi. Ma anche quando sono a scuola o al nido, è pur sempre importante far uscire i bambini a giocare. Perché? Perché fa bene al cervello, oltre che al fisico e al buon umore. Ce lo dimostra una ricerca: a qualunque età da zero in avanti uscire a giocare fa bene, anche al freddo! 

giovedì 6 dicembre 2018

Tagliati 10 milioni per i bambini vittime di femminicidio

BolognaNidi
 


















Cronaca Bambina. Mara Carfagna la definisce “una bastardata”. E c’è da crederle perché è difficile trovare altre parole per commentata il fatto che il governo non è riuscito ha trovare 10 milioni da destinare agli orfani vittime di femminicidio.

Perché manca l'insegnate di sostegno? Parola a Vincenzo Gramegna


BolognaNidi


















Intervista a...C’è una mamma che sta cercando un insegnante di sostegno per suo figlio ma non lo trova. Il bimbo frequenta la scuola d’infanzia Luigi Casini di Pian del Mugnone, una frazione di Fiesole, ed è certificato con la legge 104 avrebbe diritto ad un sostengo per 3 ore al giorno fino alla fine dell’anno...Ma l’insegnante non si trova. Si tratta di un caso isolato? "Tutt’altro" mi racconta Vincenzo Gramegna insegnante di sostengo e coordinatore per alcune scuole d'infanzia e primarie a Bologna. Oggi lo incontrato per farmi raccontare "la normalità" che si cela dietro questa notizia.

mercoledì 5 dicembre 2018

Tragedia al nido: muore d’infarto l’educatrice di Napoli














Cronaca Bambina Riportiamo questa breve notizia che apprendiamo da Il Mattino e riguarda il comune di Napoli. Oggi l’educatrice di 53 anni è morta stroncata da un infarto.

Due novità per mamme e bebè. Aumenta il Bonus Nido da 1000 a 1500 euro













Cronaca Bambina In arrivo due novità per mamme e bambini dalla prima finanziaria del governo giallo-verde. Congedi di maternità e bonus per gli asili nido sono state approvate attraverso due emendamenti. Vediamo insieme di cosa di tratta.

Bologna: aperte le iscrizioni alle scuole d'infanzia ecco tutte le informazioni.

BolognaNidi











Cronaca Bambina Dal 7 al 31 gennaio si potranno presentare le domande d'iscrizione per le scuole d'infanzia comunali e statali a Bologna. Mentre gli open day sono già in programma dalla prossima settimana.

il sindaco di Reggio Emilia lancia la sfida al governo: in difesa delle scuole e dei nidi











Cronaca Bambina Prima sono scesi in piazza bambini e genitori con palloncini e 600 gru di carta colorate con cartelloni e tanta voglia di difendere nidi e scuole. Poi è intervento anche il sindaco Luca Vecchi che segue e rilancia siamo pronti ad emulare gli amministratori cittadini degli anni ’60 che, proprio ignorando i vincoli della finanza pubblica, consentirono la nascita delle prime scuole reggiane, poi divenute famose in tutto il mondo”. Cosa succede a Reggio Emilia? 

L'importanza dei nidi d'infanzia. Parola a Paolo Siani

 
BolognaNidi















Intervista a… Oggi incontro Paolo Siani pediatra, già dirigente al reparto pediatrico Santobono di Napoli, già presidente dell'associazione culturale dei pediatri e da sempre impegnato ad aiutare i bambini. Dalle ultime elezioni è deputato per il Partito democratico. Il suo intento politico ? “Tentare di fare di più e meglio per i bambini.” Le sue parole sono semplici, quasi disarmanti, le idee chiare e concise. La sua visone dei nidi? “un valido o strumento per contrastare la criminalità”detto da chi ha perso il fratello, Giancarlo Siani giornalista ucciso dalla camorra di Raffaele Cutolo, fa certo pensare.

martedì 4 dicembre 2018

Toscana: meno 10 mila bambini e meno asili nido













Cronaca Bambina Oggi è stato presentato a Firenze nella Sala Pegaso di Palazzo Sacrati Strozzi un nuovo strumento che consentirà alla regione Toscana di capire meglio i servizi educativi 03 presenti sul territorio. Si tratta di un documento interattivo dove numeri, disegni e parole descrivono i servizi puntualmente. Il primo dato a colpire è il calo degli stessi servizi. Si contraggono i nuovi nati, vero, ma si contraggono anche i servizi attivi mentre crescono i privati. 

lunedì 3 dicembre 2018

Bambolotti neri al nido? Si, grazie. Parola alla pedagogista Micol Tuzi

www.Bolognanidi.blogspot.com
BolognaNidi
 














Intervista a… La notizia della proibizione dei bambolotti colorati nei nidi in provincia di Udine fa molto rumore.(leggi qui) E la precisazione del consigliere di minoranza Gabriele Giavedoni che specifica che nel regolamento non si vietano bambole colorate, ma ogni riferimento alla “cultura di provenienza”, non placa gli animi o la discussione. (leggi qui) Da un punto di vista pedagogico eliminare bambole e affini che si rifacciano a culture straniere è un provvedimento valido? Lo chiedo alla pedagogista del comune di Bologna, nonché delegata rsu cgil, Micol Tuzi.

Non è che si eliminano i bambolotti neri: si elimina ogni riferimento alle “culture di provenienza”

BolognaNidi
BolognaNidi


















Intervista a... “C’è un po’ di semplificazione e anche di confusione” Mi spiega pacatamente il consigliere Gabriele Giavedoni (PD) rispetto alla notizia che abbiamo dato questa mattina  (leggi qui)  In realtà nessuno ha vietato espressamente i bambolotti neri. E' più corretto dire che nel nuovo regolamento si eliminano qualunque riferimento a culture di provenienza anche per i materiali ludico-didattico".

Vietate le bambole nere al nido d'infanzia comunale


 
bolognanidi
BolognaNidi











Cronaca Bambina Vietati i bambolotti dalla pelle nera o gli strumenti musicali non tradizionali e non italiani. Lo dice il regolamento dell’asilo nido comunale di Codroipo, cittadina che conta circa 16 mila abitati, in provincia di Udine.

sabato 1 dicembre 2018

Bonus asilo nido: più facile e veloce con l’App INPS

 
BolognaNidi









Cronaca Bambina Per rendere la vita un po’ più semplice a mamma e papà arriva l’App INPS mobile. Basta scattare una foto dei versamenti effettuati al nido e un invio. Tutte le istruzioni e le novità sono contenute nel messaggio n. 4464 pubblicato il 28 novembre 2018. Vediamo insieme come fare.

Nei nidi di Bollate si lavora con il metodo Brazelton



















Intervista a...Bollate è un comune alle porte di Milano dove si è avviato tra i nidi e le scuole d'infanzia una commissione permanente ZeroSei, dove c'è un continuo dialogo e confronto tra educatori di Nidi e maestri di Scuole d’Infanzia. Questo percorso si muove sulle orme di un metodo molto particolare, il metodo Brazelton. Oggi incontro la pedagogista del comune di Bollate Daniela Nardellotto per farci raccontare significativa esperienza.

venerdì 30 novembre 2018

Percorsi di "lessico educativo" per conoscere meglio i servizi educativi ZeroSei


BolognaNidi





















Cronaca Bambina Come integrare mamme e bambini nei servizi educativi Zerosei? Favorendo la conoscenza della lingua italiana e la conoscenza dei servizi educativi in città. Il Centro RiESco del Comune di Bologna organizza speciali corsi di italiano dedicati alle mamme straniere di bambini di età 0-6 anni.

giovedì 29 novembre 2018

Meno bimbi stranieri in aula. Grembiuli e crociffissi per tutti gli asili di Trieste

BolognaNidi















Cronaca bambina Il Consiglio comunale di Trieste vota Si al nuovo Regolamento per le scuole dell'infanzia che fissa un tetto del 30% per la presenza di alunni di cittadinanza non italiana e impone il crocifisso e il grembiule in tutte le scuole comunali triestine.

Contro le telecamere nei nidi: parola al consigliere Michele Usuelli










Intervista a… Michele Usuelli è pediatra lavora al reparto di neonatologia al policlinico di Milano e da maggio scorso è consigliere in Lombardia con +Europa.L’abbiamo incontrato per farci raccontare il suo punto di vista rispetto alla legge che prevede l’uso delle telecamere negli asili nido(leggi qui). Ha presentato ben 100 emendamenti “per esercitare la facoltà di ostruzionismo verso il peggiore emendamento che abbia mai votato”. La legge è stata votata e finanziata con tanti si ma è ancora possibile fermarla. Seguiamo il suo ragionamento. 

Nuovo caso di maltrattamento. Agli arresti un maestro di scuola d’infanzia ultra sessantenne




















Cronaca Bambina Oggi è stato arrestato un maestro d’asilo per maltrattamenti sui bambini di età compresa tra due e cinque anni. Schiaffi e spintoni ai danni dei piccoli, è successo a Pero i provincia di Milano. Si tratta di un nuovo caso di violenza ai danni dei bambini da parte degli insegnanti. Ora l’uomo di ultra sessantenne è agli arresti domiciliari con l’accusa di maltrattamento.

mercoledì 28 novembre 2018

“Scuole Sicure” contro la droga. Si parte a Bologna
















Pensieri e Parole Mamma e papà forse si sentiranno un po’ più sicuri con Scuole Sicure, forse... In realtà c’è poco da stare tranquilli. L’attenzione che dovremmo rivolgere al tema droga non è mai troppa perché non c’è un luogo sicuro in assoluto e perché purtroppo la risposta politica, sebbene presenti elementi positivi, non è affatto convincente. La prevenzione, se vogliamo chiamarla prevenzione, dovrebbe iniziare dal nido. Si, avete letto bene fin dall’asilo nido.