domenica 27 maggio 2018

"la maestra picchia" Arrestate due maestre dell'infanzia










 

Cronaca Bambina “La maestra picchia”. Poche parole pronunciate da un bambino di tre anni all’ingresso della scuola hanno messo in allarme, giustamente, i genitori. Un nuovo caso di maltrattamento, la scuola dell'infanzia in questione è in provincia di Caserta a Parete. Due insegnanti di 56 e 52 anni sono state sospese per un anno. Le indagini sono ancora in corso.



Le immagini di alcune telecamere installate nell'asilo e le intercettazioni ambientali, hanno incastrato due maestre. Sono due sorelle di 56 e 52 anni, residenti a Giugliano in Campania. Per ora sono state sospese per un anno e accusate di maltrattamenti ma le indagini sono ancora in corso. Il provvedimento del giudice è arrivato dopo circa un mese di indagini. In un mese sono state documentati i comportamenti inadeguati e di maltrattamenti da parte delle due maestri nei confronti di alcuni bambini.

I comportamenti delle Maestre

In classe volavano parolacce ma anche percosse sulle mani e in testa, minacce, strattoni e punizioni estremamente severe, come fari rimanere in piedi per ore i bambini in un angolo della classe.

Il cambiamento da parte dei bambino
Il figlio della giovane coppia che si sono poi rivolti alle autorità facendo partire le indagini, hanno notato un cambiamento di umore e di abitudini nel bambino. Passando davanti ad altri asili della cittadina esclamava "belle scuole!" Quando invece arrivava alla scuola paritaria che frequentava non rivolgeva alcun complimento. Mentre a casa giocava a schiaffeggiare i pupazzi.

Le indagini

Le indagini dei carabinieri di Parete sono state coordinate dal comandante della compagnia di Aversa Flavio Annunziata e dal sostituto procuratore della procura di Napoli Nord Paolo Martinelli. Sono state rapide e non sono ancora terminate. Al momento le maestre sono state sospese dal servizio. I carabinieri cercheranno adesso di stabilire se anche i genitori di altri bambini abbiano notato cambiamenti per i maltrattamenti subiti.


Fonte AskNews


Nessun commento:

Posta un commento