giovedì 17 maggio 2018

Nido o ludoteca?











 

Cronaca Bambina "Nido o ludoteca? Qualcuno mi spiega che differenza c'è?" La domanda compare su una pagina fb. Inizialmente sorrido quando al leggo, sembra una domanda ingenua e di immediata risposta. Ma scorrendo le tante risposte che continuano ad affiorare copiose, mi rendo conto,  che il quesito non è semplice. Le risposte sono tantissime molte sono ironiche, sarcastiche, altre arrabbiate. In fondo lo che sappiamo un po' tutti sia che siamo semplici genitori, o più esperti addetti ai lavori le ludoteche sono spesso luoghi che funzionano a tutti gli effetti come nidi e a volte, anche come scuole d'infanzia. Non succede solo al sud, dove le regole sono più spesso elastiche, più facilmente scavalcabili, no, succede ovunque. Sono molti gli spazi che aprono come centro giochi o ludoteche e poi funzionano come nidi e si affiancano ad altri luoghi del tutto clandestini.



Quello che vedi

Anni fa passavo per quella via del centro di Bologna tutti i giorni. Lo facevo alla stessa ora, quando andavo a prendere le mie bambine al nido e alla scuola. Passavo davanti a due grandi vetrine e tutti i giorni vedevo gli stessi bambini, di circa due anni, che si appoggiavano con la faccia al vetro per guardare fuori. Tutti i giorni erano le stesse facce e le stesse manine erano lì. Mai che fossero impegnati in un'attività. Fuori dalle vetrine era scritto LUDOTECA ma di divertimento non pareva essercene molto. 

Alla festa di Carlotta

Un giorno accompagno mia figlia alla festa dell'amica Carlotta. Entro in un altra ludoteca molto bella, ben curata e ordinata. All'ingresso sopra gli appendiabiti sono scritti tanti nomi con le foto dei bambini. "Ci sono bambini che vengono tanto spesso da avere l'appendiabiti?" Chiedo all'animatrice "Ci sono bambini che vengono tutti i giorni come al nido" Entrambi questi spazi sono stati chiusi e non funzionano più nemmeno come ludoteche, con ogni probabilità non avrebbero guadagnato abbastanza per pagare l'affitto.

Cosa dice la normativa?

Esiste una carta di riferimento in cui è indicato cos'è una ludoteca, quali orari dovrebbe rispettare, che tipo di servizio restituisce, come dovrebbe essere disposti gli spazi. La ludoteca può essere uno spazio pubblico o privato, il personale che vi lavoro è formato con titoli di studio diploma, anche se preferibile la laurea. In ludoteca il sapere che l'educatore trasmette al bambino o ai genitori dovrebbe trasmettersi attraverso le attività ludico ricreative.  

Quando la ludoteca fa altro

Se le ludoteche svolgono spesso altri compiti i motivi sono tanti. Ci sono persone  che aprono una ludoteca convinti già di frodare e farli funzionare come nidi per avere meno limiti e più guadagno. Ci sono altre persone che convinti di voler avviare una ludoteca, si trovano a dover accontentare genitori disperati che sono in lista d'attesa, o stanno aspettando un posto altrove ...e così un po' per soddisfare i clienti, un po' per guadagnare di più, un po' per coprire tante spese impreviste si avvia un nido clandestino. Il fatto è che in Italia i nidi sono pochi, i nidi sono molto cari, ché ché si scriva nel testo di legge ZeroSei, e c'è anche poca cultura educativa tra i genitori. Di recente l'Ue ha affermato che l'Italia ha raggiunto l'obiettivo fissato nel trattato di Lisbona: dare un posto nido ogni tre bambini. (leggi qui) Aldo Fortunati dell'istituto degli Innocenti smentisce indicando che il nido è frequentato da un bambino ogni 4. La differenza con ogni probabilità sta nella frequentazione di uno spazio, semi o del tutto, abusivo. E 'un fenomeno da non sottovalutare. (leggi qui)

Che differenza c'è tra un nido e una ludoteca?

Le differenze sono innumerevole ma la prima e la più evidente è che al nido si educa, in ludoteca si gioco e ci si diverte. Il nido ha una cucina interna, uno spazio per il sonno, uno spazio esterno. Il nido ha personale formato per educare e per cucinare. La ludoteca ha spazi adibiti al gioco e ad attività laboratoriali. Giochi e attività possono essere di alta qualità oppure no. Possono educare e coinvolgere mente, cuore, corpo oppure possono essere semplici giochi da fare con altri bambini... Questo dipende dalla ludoteca e dalla capacità e sensibilità di chi li gestisce. Così come ci possono esservi nidi eccezionali ed altri mediocri. Ma tra le due realtà si sono tante differenze di competenze e di obiettivi che se vengono meno significa che c'è un raggiro.  
      
     


  

Nessun commento:

Posta un commento