martedì 8 gennaio 2019

Maltrattamenti: tre maestre e una collaboratrice agli arresti domiciliari

BolognaNidi
 












Cronaca Bambina Arrestate tre maestre e una collaboratrice scolastica ritenute responsabili di maltrattamenti perpetrati ai bimbi compresi tra i tre e i cinque anni che frequentavano una scuola d’infanzia dei Castelli Romani poco fuori Roma.


Le indagini
Al termine di un'indagine coordinata dalla locale Procura, i carabinieri della compagnia di Velletri, hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare. Agli arresti domiciliari sono finite tre insegnanti e della collaboratrice scolastica. Le donne sono tutte di età compresa tra i 55 ed i 65 anni.
I maltrattamenti
Secondo il quadro ricostruito dai carabinieri di Velletri (Roma) i bambini erano sottoposti a continui disagi e umiliazioni. Gli accertamenti eseguiti dai militari, attraverso intercettazioni ambientali e riprese video delegate dall'autorità giudiziaria, avrebbero permesso di constatare diversi episodi di violenza che le quattro arrestate compivano, quotidianamente, nei confronti di bambini. Le quattro donne quotidianamente strattonavano, colpivano alla testa e offendevano verbalmente i piccoli.

L’accusa è di "sopraffazione sistematica"
Le indagini preliminari descrivono un grave quadro indiziario ritenute responsabili di condotte di "sopraffazione sistematica" su bambini compresi tra i 3 e i 5 anni.












Nessun commento:

Posta un commento